Social

MotoGP. Lorenzo tester Yamaha. Giusto o sbagliato... secondo voi

Il pilota spagnolo torna in sella e torna in Yamaha. I lettori si dividono: è stata una bella idea o no?
di Moto.it
MotoGP. Lorenzo tester Yamaha. Giusto o sbagliato... secondo voi

Ricapitoliamo: Yamaha firma con Vinales per il biennio 2021-2022 e poi, in una manciata di ore, annuncia anche l'ingaggio di Quartararo che condividerà il box ufficiale con lo spagnolo. A questo punto Rossi che fine fa? Con un comunicato stampa si tranquillizzano tifosi e appassionati: per Vale, se vorrà continuare a correre una moto ci sarà sempre, magari satellite. E poi l'ultima mossa: Jorge Lorenzo tra le fila dei tester. Insomma Yamaha in un paio di giorni ha sbaragliato il mercato e si è assicurato tre anni sereni e fruttuosi. 

Ieri sui nostri social abbiamo chiesto cosa i nostri lettori pensassero del ritorno di Lorenzo in Yamaha e la risposta è stata quasi unanimamente positiva. Quello che non è sfuggito è stato soprattutto l'ottimo lavoro svolto da Yamaha che ha impeccabilmente gestito i piloti anticipando tutti con la campagna acquisti e rimettendo in sella l'ex ufficiale HRC.

"Team Yamaha semplicemente allucinante. Rossi e Lorenzo che sviluppano, Vinales e Quartararo che vincono le gare. Se non sbancano tutto in questi 3 anni possono chiudere i battenti 😂😂 " si legge. 

E ancora: "Decisione giusta ed equa, comportamento di Yamaha impeccabile, sia Rossi che Lorenzo sono stati il simbolo della Yamaha, nel 2013 il ritorno di Rossi ed oggi quello di Lorenzo."

"Le mosse migliori quest'anno le ha fatte la Yamaha, finalmente ha tirato fuori le palle!"

 
Più divise le opinioni su Lorenzo nelle vesti di collaudatore. Alcuni vedono il ritorno dello spagnolo nel 2020 come l'antipasto per il rientro nelle competizioni nel 2021, con un anno per riprendere confidenza con la M1. Altri pensano che un campione come lui abbia ancora tanto da offrire alle due ruote e che nelle vesti di collaudatore possa essere di grande aiuto ai piloti ufficiali. 

"penso che la Yamaha stia puntando al mondiale e lui potrebbe dare un buon contributo alla squadra quindi sono favorevole alla scelta della Yamaha".

 "Grande Lorenzo!!! Con il suo contributo sicuramente la Yamaha sarà più competitiva!"
 
Come ovvio ci sono anche i pareri esattamente opposti:
"Chissà cosa potrà mai sviluppare uno che non è riuscito a mettersi a posto la moto n 1 con un anno a disposizione." 
 
Oppure: "Sono scettico ,il suo stile di guida pulito non è compatibile con le moto e i giovani piloti di oggi non so cosa potrà sviluppare".
 
Nell'attesa che la pista dia risposte più precise, siamo contenti di rivedere in sella un grande campione come lui, a prescindere da quale sarà il suo futuro.
  • 1/17 - Lorenzo al debutto. Giovanissimo, a Jerez deve aspettare il sabato - quando compie 15 anni - per poter scendere in pista
  • 2/17 - 2003, Lorenzo vince la sua prima gara in 125
  • 3/17 - Il primo contatto con la 250: i test di Valencia
  • 4/17 - 2005: Lorenzo è già sul podio
  • 5/17 - 2007: Lorenzo corre da campione del mondo
  • 6/17 - In sella alla MotoGP durante i test di fine anno a Valencia
  • 7/17 - Jerez de la Frontera 2008: due gare, due pole
  • 8/17 - Estoril 2008. Sulla "sua" pista, Lorenzo vince alla terza gara in MotoGP
  • 9/17 - Shanghai 2008: in qualifica, Lorenzo soffre una caduta terribile e si frattura entrambe le caviglie
  • 10/17 - 2009: Lorenzo lotta tutta la stagione con Rossi fino a Brno, dove cade e rinuncia alla ricorsa al titolo
  • 11/17 - La meravigliosa livrea speciale FIAT della Yamaha all'Estoril con il debutto dell'"astronauta"
  • 12/17 - Malesia, 2010: Lorenzo vince il suo primo titolo in MotoGP
  • 13/17 - 2012: sconfitto nel 2011, l'anno successivo Lorenzo si riconferma campione
  • 14/17 - 2013, Assen. Caduto disastrosamente il venerdì in prova, Lorenzo si opera alla clavicola il sabato e la domenica corre, compiendo l'impresa più generosa della sua carriera
  • 15/17 - 2015, Valencia: Lorenzo vince il (contestatissimo) Mondiale
  • 16/17 - Mugello, 2018: dopo un anno e mezzo di lotta, Lorenzo conquista la prima di tre vittorie consecutive in sella alla Ducati
  • 17/17 - Lorenzo in sella alla Honda, ultima MotoGP della sua carriera
Leggi anche
Cosa stai cercando?
Invia feedback
La tua opinione conta