MotoGP: Valentino Rossi non si ritira, per lui una Yamaha ufficiale anche per il 2021
Motomondiale

MotoGP: Valentino Rossi non si ritira, per lui una Yamaha ufficiale anche per il 2021

Quartararo e Vinales nel team interno. Ma la Casa di Iwata conferma che per il Dottore metterà a disposizione una quinta moto ufficiale
di Moto.it

Non abbiamo fatto in tempo a fare ipotesi alla luce della riconferma di Maverick Vinales, che fra tutte le fonti più quotate sta rimbalzando una voce quasi ufficiale in merito al futuro di Valentino Rossi, successivamente confermata dal comunicato Yamaha arrivato ad ora di pranzo. La Casa di Iwata ha infatti confermato l'ingaggio di Fabio Quartararo per il 2021 all'interno della squadra ufficiale, offrendo però allo stesso tempo supporto a Rossi con una moto di pari specifiche.

Vedi anche

A quanto pare, quindi, nel futuro del Dottore non soltanto non c'è un'ipotesi di ritiro, ma addirittura una moto ufficiale: Yamaha si appresta ad annunciare che nel 2021 offrirà a Rossi la possibilità di continuare a correre con il suo supporto.

  • 1/12
  • 2/12
  • 3/12
  • 4/12
  • 5/12
  • 6/12
  • 7/12
  • 8/12
  • 9/12
  • 10/12
  • 11/12
  • 12/12

Fabio Quartararo, 20 anni, cinque secondi posti e due terzi nel 2019 in sella alla M1 del team Yamaha SRT - Petronas, ha chiuso la stagione al quinto posto, portando la squadra al titolo riservato ai team privati e diventando Rookie dell'anno con ben 100 punti di margine sul secondo classificato.

Nel 2020 il francese sarà ancora in forze al team Yamaha SRT, anche se in sella a una YZR-M1 ufficiale con il pieno appoggio della Casa, disponendo quindi di tutti gli aggiornamenti che arriveranno nel corso della stagione, in attesa di entrare nel team ufficiale nel 2021 assieme a Maverick Viñales, che correrà al suo fianco nello stesso biennio come annunciato ieri.

 

Leggi anche
Cosa stai cercando?
Invia feedback
La tua opinione conta