Kit viaggio

Accessori Kappa per la Royal Enfield Interceptor

La casa Indiana continua a guadagnare posizioni nelle vendite sui mercati più importanti e in Italia è saldamente presente nell’elenco delle 100 moto più vendute. Tra i modelli gettonati il posto d’onore va alla bicilindrica Interceptor 650. Ecco gli accessori proposti da Kappa

La storia della Royal Enfield posiziona la sua prima motocicletta nel 1901. Gli attuali modelli si rifanno nella quasi totalità a moto nate molto tempo fa e questo vale anche per la Interceptor. Ritroviamo il motore bicilindrico dopo 40 anni; su una stradale dallo stile classico, con tanti elementi rétro come la forma del serbatoio, la sella dritta e trapuntata e i soffietti sugli steli forcella.

Priva di fronzoli, questa moto è facilmente personalizzabile, a patto di non strafare. Non è il caso di KAPPA, che ne accompagna l’estetica con accessori essenziali ma capaci di allargarne l’utilizzo al turismo a breve/medio raggio o al mix commuting urbano/gite fuoriporta.

Ecco le proposte di KAPPA

Partiamo dal rack posteriore KR9051, necessario al montaggio su questa moto di un qualsiasi bauletto MONOLOCK (abbinato alla piastra sempre inclusa nell’acquisto di quest’ultimo). Realizzato in tubolare metallico in colore nero, questo supporto può essere utilizzato anche come portapacchi al quale fissare ad esempio un compatto borsone. Prezzo al pubblico del kit: 97,00 euro.

Il kit KL9051 è invece il portavaligie laterale per valigie MONOKEY. La scelta di KAPPA per questa moto è però univoca e si chiama K22. Questa sigla identifica una coppia di laterali nere, goffrate, ognuna con capienza di 22 litri e carico max interno sostenibile pari a 5 chili. Da segnalare è la comoda apertura verticale del coperchio e la buona tenuta all’acqua. Prezzi al pubblico: attacco: da definire; coppia valigie K22 176,00 euro.

Il cupolino, su questa nuda old style, è d’obbligo. KAPPA propone due modelli ognuno in duplice versione. 100ALK e 100ALBK identificano il compatto modello Race Cafe in alluminio anodizzato, disponibile con finitura grigia oppure nera. Le misure: 20,5 x 26,5 cm. Prezzi al pubblico: rispettivamente 117,00 e 127,00 euro.

L’alternativa è rappresentata dal cupolino 140AK / 140SK proposto con screen trasparente oppure fumé e dotato di misure (35 x 41 cm) che lo rendono maggiormente protettivo, in funzione della posizione di guida piuttosto eretta su questa Royal Enfield. Prezzo al pubblico: 89,00 euro.
Per montare uno qualsiasi dei cupolini elencati serve l’attacco specifico AL9051AK. Prezzo al pubblico: 35,00 euro.

Per salvaguardare il bicilindrico della Interceptor 650, KAPPA propone il paramotore dedicato KN9051.
E’ realizzato in tubolare in metallo con diametro di 25 mm. Prezzo al pubblico: 115,00 euro.

La borsa serbatoio che secondo KAPPA meglio si armonizza allo stile “minimal” della moto è l’AH200 (recentemente presentata anche in versione Black Line). Dispone di un kit di fissaggio costituito da magneti estraibili e cinghie regolabili (per i serbatoi non metallici). Essa propone una capacità interna di 14 litri estensibile a 24 litri, la classica tasca porta cartina, comode tasche laterali con zip, il fondo antiscivolo gommato, la copertina antipioggia di serie e all’occorrenza, grazie a cinghie removibili, può essere trasportata come uno zaino. Prezzo al pubblico: 75,00 euro.

Allestimenti firmati KAPPA sono disponibli anche per le Royal Enfield Himalayan (18-19) e Classic 500 (19).

  • 1/4
  • 2/4
  • 3/4
  • 4/4
Leggi anche
Cosa stai cercando?
Invia feedback
La tua opinione conta