Pneumatici

Bridgestone: nuovi CR11, BT46, RS11, E50 Extreme

Quattro nuovi pneumatici per la Casa giapponese
di Moto.it
Bridgestone: nuovi CR11, BT46, RS11, E50 Extreme

Ben quattro nuovi pneumatici di fascia alta per Bridgestone: ecco la proposta che il costruttore anglo-giapponese lancia per il 2020. Uno in realtà lo conosciamo già - pensiamo al Racing Street R11, che abbiamo provato sulla nuova Yamaha YZF-R1 2020 e che sarà di primo equipaggiamento su diverse sportive giapponesi - mentre gli altri tre sono vere e proprie novità assolute, che arriveranno nel corso del primo quarto dell'anno. Vediamoli uno per uno.

Battlax Classic Racing CR11

Sviluppato appositamente per Maxi Classic Racing, questo pneumatico ha già dimostrato ottime performance, vincendo, già durante la fase di sviluppo, il campionato FIM Europe Endurance Classic (EEC). Durante la 4 Hours di Biker's Classic sul circuito Spa-Francorchamps, ha supportato il club #10 Poweracing- Japauto nel raggiungere il primo posto, e il team #5 Roadrunner nel guadagnare la seconda posizione facendo segnare il miglior tempo sul giro e la massima velocità.

  • 1/7
  • 2/7
  • 3/7
  • 4/7
  • 5/7
  • 6/7
  • 7/7

Conforme alle normative europee FIM per le moto Maxi Classic, Battlax Classic Racing CR11 permette un warm-up superveloce, caratteristica di vitale importanza per le gare che non permettono di scaldare troppo i pneumatici. Il disegno del battistrada strizza l’occhio al pneumatico racing di Bridgestone, Battlax Racing R11 (di cui parliamo più sotto) che garantisce un grip costante e ottime performance. Grazie alla tecnologia V-MS-Belt (variable monospiral belt), il pneumatico assicura un'eccellente stabilità in frenata e offre un feedback maggiore in curva. Sul posteriore, la combinazione di mescole racing ad alta prestazioni unite alla tecnologia 3LC (3 Layer Compound) aumenta le prestazioni sul bagnato.

Disponibile da marzo 2020, nella misura 110/80 R18 per l’anteriore e 150/65 R18 per il posteriore.

Battlax BT 46

Battlax BT46 nasce per sostituire l'iconico Battlax BT45. Sin dalla sua introduzione 22 anni fa, Battlax BT45 è il pneumatico touring per eccellenza, ora rinnovato nel design integrando le più moderne tecnologie.

Battlax BT46 presenta una forma a V invertita nel disegno anteriore per contrastare le forze di lavoro sul pneumatico, riducendo l'usura irregolare e fornendo al motociclista un feedback incredibile e una maneggevolezza superiore. Il posteriore è arricchito con una nuova mescola di silice per massimizzare prestazioni, aderenza e usura. Le prestazioni sul bagnato sono state migliorate, senza modificare quelle sull’asciutto così come la resistenza all'usura, per le quali il modello precedente era stato già apprezzato. BT46 è inoltre compatibile con l'applicazione UM: i pneumatici contrassegnati tubeless sono infatti approvati per il montaggio su cerchi che richiedono l’utilizzo di camera d’aria, in abbinamento alla stessa.

  • 1/8
  • 2/8
  • 3/8
  • 4/8
  • 5/8
  • 6/8
  • 7/8
  • 8/8

Bridgestone ha sviluppato questo pneumatico appositamente per coprire la vasta gamma di moto che compongono il segmento touring. Disponibile ad oggi in 21 misure per l’anteriore e 27 misure per il posteriore, le dieci misure principali usciranno a partire da gennaio 2020, con il lancio completo a seguire.

Battlax Racing Street RS11

Il nuovo fiore all'occhiello della categoria Racing Street offre grip eccezionale e maneggevolezza ottimizzata. Più veloce di due secondi rispetto al predecessore (RS10) su un giro di due minuti, è il primo pneumatico pensato per la strada con tecnologia V-MS-Belt Bridgestone (variable monospiral belt), provata e testata nel settore racing. Battlax Racing Street RS11 è il pneumatico scelto da molti produttori per le moto sportive premium. È infatti il primo equipaggiamento sui modelli Yamaha YZF-R1 e YZF-R1M, Kawasaki H2 e H2 Carbon, Suzuki GSX-R 1000 e GSX-R 1000 R - e molti altri.

  • 1/10
  • 2/10
  • 3/10
  • 4/10
  • 5/10
  • 6/10
  • 7/10
  • 8/10
  • 9/10
  • 10/10

Battlax Racing Street RS11 ha un battistrada perfetto per garantire grip sull’asciutto, sul modello del pneumatico racing Bridgestone R11, ma riadattato per garantire una maggior area di contatto. La rigidità e la stabilità del pneumatico posteriore sono migliorate con la mescola Cap & Base. Sia per l’anteriore sia per il posteriore, è stata utilizzata la tecnologia 3LC. La tecnologia V-MS-Belt Bridgestone ottimizza la distribuzione della rigidità del battistrada sul pneumatico posteriore per aumentare la lunghezza di contatto sulla spalla e migliorare notevolmente l'aderenza ai più elevati angoli di inclinazione. Le sottili particelle di carbonio nella mescola posteriore della spalla migliorano il grip, in modo da garantire ai motociclisti sicurezza, anche ad alta velocità e a massima inclinazione.

Disponibile da marzo 2020, unica misura per il frontale 120/70 ZR 17 M / C (58W); due misure per il posteriore: 190/55 ZR 17 M / C (75 W) e 200/55 ZR 17 (78 W).

Battlecross E50 Extreme

Presentato nel 2019, Battlecross E50 ha visto un primo anno ricco di successi, vincendo diverse competizioni in varie categorie enduro. Sulla base di questo, Bridgestone lancia quindi un nuovo pneumatico racing per l'enduro estremo. Il nuovo E50 Extreme sfida anche i terreni più difficili: è dotato di una mescola morbida appositamente sviluppata per garantire un grip superiore e un'elevata potenza di trazione. Il disegno del battistrada incorpora inoltre il posizionamento dei blocchi avanzato, e grazie alla tecnologia Castle Block, già presente nel pneumatico E50, massimizza l'effetto “spigolo” per esercitare una trazione extra.

  • 1/6
  • 2/6
  • 3/6
  • 4/6
  • 5/6
  • 6/6

Disponibile da gennaio 2020 in un’unica misura per il posteriore: 140/80 - 18 70M NHS.

Leggi anche
Cosa stai cercando?
Invia feedback
La tua opinione conta