Mercato

Come ti abbino l'eBike all'automobile

Crescono i brand automobilistici che inseriscono nella propria gamma anche biciclette a pedalata assistita
di Marco Berti Quattrini
Come ti abbino l'eBike all'automobile
Non è una novità. I grandi marchi dell'automotive, a due e quattro ruote, da tempo inseriscono in gamma anche mezzi di mobilità elettrica, soprattutto monopattini o eBike. Ma se prima era più un vezzo, poco più che un gioco da vetrina, adesso, complice il boom che proprio il settore del ciclo sta avendo, diversi marchi cominciano a fare sul serio. 

Già abbiamo parlato della gamma di eBike firmata Harley-Davidson, che prima del Coronavirus sembrava dovesse essere presentata proprio quest'anno. Altro prestigioso brand, sempre per rimanere nelle "due ruote" è Ducati, che da un paio d'anni ha una linea esclusiva di eMTB  prodotte in collaborazione con il marchio Thok, e presto anche una linea di monopattini. Ma poi ci sono anche Kawasaki, KTM, Husqvarna, fino ad arrivare a Fantic, che produce in casa le proprie eBike.
 
  • 1/3
  • 2/3
  • 3/3

Nel mondo delle "quattro" ruote la corsa alle bici elettriche è già iniziata, e diversi marchi hanno stampato il proprio fregio sulle rispettive eBike: tempo fa abbiamo provato quella brandizzata BMW. Ma ci sono altre Case che scendono in campo con un'intera gamma di prodotti a pedali. Nelle concessionarie Skoda sarà possibile scegliere tra 17 modelli, che vanno dalle bici per bambini alle più estreme full suspended per il fuoristrada, passando per le city bike e le bici da strada. Il marchio boemo, d'altra parte, aveva cominciato proprio con le biciclette alla fine dell'Ottocento. Per la componentistica si appoggia a Shimano, utilizzando lo Steps E7000 abbinato a batteria Steps Bt-E8010. 

  • 1/10
  • 2/10
  • 3/10
  • 4/10
  • 5/10
  • 6/10
  • 7/10
  • 8/10
  • 9/10
  • 10/10

Un altro marchio che sta investendo sui pedali è Peugeot. Il brand francese ha in catalogo più di una ventina di modelli tra elettrici e muscolari. Anche qui si spazia dalle bici con le rotelle alle eBike più spinte, ma il punto di forza rimangono i modelli da città. Peugeot d'altra parte ha una lunga tradizione nel mondo del ciclo, e ne fa motivo di vanto mettendo a catalogo la linea "legend", che si ispira proprio ai modelli di mezzo secolo fa.

Anche gruppo FCA non è rimasta a guardare e ha avviat diversi progetti e collaborazioni che riguardano le eBike. Uno dei più interessanti è quello  Alfa Romeo Dolomiti. Una bici elettrica con livrea racing, che ricorda quella del team di Formula 1 Alfa Romeo Sauber. E' monoammortizzata con una forcella Suntour XCR da 120 mm di escursione. Il motore è il Bafang M500 spinto da una batteria da 500 Wh. Il cambio è uno Shimano SLX a 12 velocità, sempre Shimano anche i freni con dischi da 180 e 160 mm.

Leggi anche
Cosa stai cercando?
Invia feedback
La tua opinione conta