• 1/14
  • 2/14
  • 3/14
  • 4/14
  • 5/14
  • 6/14
  • 7/14
  • 8/14
  • 9/14
  • 10/14
  • 11/14
  • 12/14
  • 13/14
  • 14/14
Concept 2019

Wow! La startup italiana che produce scooter elettrici

Una nuova realtà si affaccia al mercato della mobilità elettrica e ad Eicma presenta un nuovo scooter elettrico pensato per utilizzo privato e commerciale
di Marco Berti Quattrini

Si chiama Wow! la nuova startup tutta italiana (fondata nel 2019 da Diego Gajani, Bruno Greppi e Zeno Pellizzari) che ad Eicma presenta uno scooter elettrico pensato per i privati ma sopratutto ma soprattutto per società di Scooter Sharing, e Delivery. 

Due le motorizzazioni: da 4.0 kW del model 4 L1e e da 6.0 kW nel model 6 L3e. Il primo potrà essere omologato come ciclomotore e il secondo come motociclo. Il propulsore è collocato nel corpo centrale dello scooter e non nella ruota posteriore per meglio distribuire i pesi. Le ruote sono da 16 pollici e le batterie sono collocate esternamente, ai lati dello scooter. Il look paga parecchio, ma possono essere sostituite in tempi record. Sono da 72 V con capacità fino a 46 Ah e 3,3 kWh. Secondo i dati forniti da Wow! garantiscono un'autonomia di 130 km per la Model 4 (con il kit batteria più grande) e 110 km per la Model 6. La velocità massima si attesta sui 45 Km/h per il Model 4 e 85 Km/h per il Model 6. Collocare le batteria ai lati lascia anche un'enorme spazio sottosella che ha una capacità di 70 litri.

Gli scooter saranno presentati ad Eicma e l'obiettivo è quello di essere già commercializzati dall’estate del 2020, attraverso una rete di distributori presenti nelle 10 maggiori città di Francia, Spagna e Germania, ovviamente oltre che in Italia.

Leggi anche
Cosa stai cercando?
Invia feedback
La tua opinione conta