GP d'Olanda

MX 2020 in Olanda. Le parole dei protagonisti

I commenti dei primi tre classificati di MXGP e MX2 al termine del GP d'Olanda, seconda prova del Mondiale Motocross 2020
di Massimo Zanzani
MX 2020 in Olanda. Le parole dei protagonisti

VALKENSWAARD - Le dichiarazioni dei piloti al termine del GP d'Olanda 2020.

Jeffrey Herlings (1° MXGP): "È stato un grande fine settimana per tutto il team Red Bull KTM, ma anche molto impegnativo. Sono molto contento di aver vinto il mio nono GP qui a Valkenswaard, a casa mia. Abbiamo avuto grandi battaglie, la mia squadra ha svolto un ottimo lavoro. Questo inizio di stagione è andato meglio dell'anno scorso, sono davvero felice. Ma sarà una lunga stagione e possono succedere molte cose. Come al solito è fondamentale rimanere costanti, e questo è il mio obiettivo per quest'anno".

Tim Gajser (2° MXGP): "In generale posso ritenermi soddisfatto, soprattutto dopo quanto successo nella qualifica di ieri. E' stato difficile fare una buona partenza, ma sono riuscito ad agguantare subito i primi 5. La prima manche è stata bella, all'inizio sono stato veloce e ho potuto accumulare un piccolo gap per gestire la corsa. Nella seconda mi sono trovato dietro a Jeffrey (Herlings n.d.r.): stavamo spingendo molto, ho cercato di rimanere con lui il più possibile. Alla fine sono felice, e non vedo l'ora che arrivi l'Argentina (in programma il 21-22 marzo n.d.r.)".

Arminas Jasikonis (3° MXGP): "L'ultima gara è stata davvero dura. Gli ultimi 15 minuti sono stati difficili più mentalmente che fisicamente. Ho avuto un grosso incidente, ma questo non mi ha fermato. Ho solo dovuto rallentare per pulire gli occhiali. Nel complesso è stata una gara difficile, ma alla fine è arrivato un podio: ne è valsa la pena! È stato un lungo cammino per me e devo ringraziare tutto il mio team, hanno sempre continuato a credere in me, mi hanno dato una possibilità, e questo è un modo per ripagare il loro duro lavoro".

Tom Vialle, KTM
Tom Vialle, KTM

 

Tom Vialle (1° MX2): "Sono davvero contento per questo fine settimana, mi sono sentito davvero bene in pista già ieri. Oggi ho fatto una buona prima gara, ho ottenuto l'Holeshot e sono stato in testa quasi per tutta la corsa, fino a quando Jago (Geerts n.d.r.) mi ha superato. Nella seconda manche ho ottenuto di nuovo l'Holeshot e ho guidato la gara. È stato davvero bello e mi sentivo bene in sella. E' la prima volta che prendo la tabella rossa".

Maxime Renaux (2° MX2): "È stato un buon fine settimana qui a Valkenswaard. Ho concluso al secondo posto assoluto, il mio secondo podio in classe MX2. L'ultimo è stato a Imola nel 2019, quindi sono davvero felice di iniziare una stagione in questo modo. Sono davvero contento del team e della moto, così come delle partenze. Sì, oggi è andato tutto molto bene. Devo andare avanti così, siamo solo all'inizio".

Jago Geerts (3° MX2): "È stato ancora un fine settimana abbastanza buono per me. Il terzo posto non è poi così male. Nella prima gara non ho avuto il miglior inizio, ma alla fine ho potuto superare Vialle e vincere la gara. Nella seconda manche invece ho avuto una buona partenza, ma alla seconda curva ho avuto un contatto che mi ha procurato un dolore alle costole. Sono ripartito chiudendo settimo, quindi ho preso di nuovo dei punti pesanti: un buon modo per chiudere il fine settimana".

Leggi anche
Cosa stai cercando?
Invia feedback
La tua opinione conta