• 1/17
  • 2/17
  • 3/17
  • 4/17
  • 5/17
  • 6/17
  • 7/17
  • 8/17
  • 9/17
  • 10/17
  • 11/17
  • 12/17
  • 13/17
  • 14/17
  • 15/17
  • 16/17
  • 17/17
Novità

Haojue DR 300. Oppure Suzuki GSX-S 300?

Il marchio cinese, che produce anche per Suzuki, presenta una nuova naked bicilindrica. Non è però detto che sarà così la prossima GSX-S300 a due cilindri

Haojue Holdings controlla il maggiore produttore di motociclette in Cina, che esporta in ben 80 Paesi.

La società Changzhou Haojue Suzuki Motorcycle è poi una joint venture, fondata da Haojue Holdings e da Suzuki Motor Corporation, e rappresenta il più grande fabbricante cinese di motociclette con una partecipazione straniera, e produce le Suzuki per il mercato cinese.

La premessa è d'obbligo per far conoscere il marchio Haojue da noi sconosciuto. La novità DR 300, presentata la prima volta a fine 2018 e ora nota nelle sue caratteristiche, sarà lanciata in Cina il 16 giugno.

La DR 160 monocilindrica
La DR 160 monocilindrica

Questa naked adotta luci e frecce a Led, strumentazione LCD negativa, silenziatore in acciaio del tutto simile a quello della Suzuki GSR250, ma per il resto oltre il 70% delle componenti sono nuove rispetto all'attuale GSX250R.

Rispetto al motore della 250 Suzuki prodotta in Cina, qui la cilindrata sale a 298 cc e la potenza passa da 24 a 29,2 cavalli. La normativa sulle emissioni equivale alla Euro 4. Si tratta di un bicilindrico parallelo, con distribuzione monolbero, due valvole per cilindro e raffreddamento a liquido.

Vedi anche

Il telaio è in tubi di acciaio, deriva da quello della GSX250R ma con il 20% di rigidità torsionale in più, ci sono la forcella regolabile nel precarico, i freni monodisco da 290 e 240 mm, con ABS, e le gomme Pirelli Rosso 3 su cerchi da 17 pollici.
Il peso è di 177 kg contro i 178 della Suzuki 250.

Nonostante la tecnica in comune, è molto probabile che la prossima Suzuki GSX-S300 sarà esteticamente diversa.

Leggi anche
Cosa stai cercando?
Invia feedback
La tua opinione conta