• 1/9
  • 2/9
  • 3/9
  • 4/9
  • 5/9
  • 6/9
  • 7/9
  • 8/9
  • 9/9
Novità

Husqvarna Vitpilen 250 e Svartpilen 250. Arrivano nel 2020

Presentate ufficialmente in India e dedicate per ora al mercato locale: sono le Husqvarna Vitpilen e Svartpilen in versione 250 cc. Del tutto simili alle "401" a noi note

In occasione dell’evento India Bike Week 2019, Husqvarna ha tolto i veli alle inedite Vitpilen 250 e Svartpilen 250, annunciando che arriveranno in vendita il prossimo mese di febbraio. Un mese dopo l'introduzione della KTM Adventure 390.

Una commercializzazione che riguarda per il momento l’India, dove queste moto, al pari delle versioni “401” in vendita anche in Italia e delle monocilindriche KTM della serie RC e Duke, sono prodotte da Bajaj Auto. Ovvero il partner industriale e societario (con una quota prossima al 49%) di KTM Motorcycles, la Casa motociclistica che controlla anche Husqvarna dal 2013.

Al pari delle “401”, realizzate sulla base tecnica e soprattutto motoristica della KTM Duke 390, le inedite versioni 250 prendono le basi dalla Duke 250.
Pertanto il motore bialbero e quattro valvole di 248,8 cc, con iniezione e raffreddamento a liquido, eroga 34 cavalli a 9.000 giri e una coppia massima di 24 Nm a 7.250. Il telaio a traliccio, con telaietto posteriore imbullonato, è integrato dalla forcella WP rovesciata e dal mono posteriore centrale regolabile. L’impianto frenante, a disco singolo su entrambe le ruote (integrali in lega leggera da 17 pollici), adotta ABS Bosch.

 

Le sovrastrutture e la componentistica (fari, comandi strumentazione, eccetera) e l’estetica sono strettamente derivate, se non le stesse delle rispettive versioni 401.
Il segmento 250 “premium” cresce in India del 20% l’anno da cinque anni a questa parte.

Molto difficilmente questi modelli arriveranno in Europa, visto il minore appeal rispetto alle cilindrate 390-400 che hanno prezzi simili, e soprattutto per l'attuale normativa sulle patenti. Ma in futuro, chissà...

 

Leggi anche
Cosa stai cercando?
Invia feedback
La tua opinione conta