• 1/15
  • 2/15
  • 3/15
  • 4/15
  • 5/15
  • 6/15
  • 7/15
  • 8/15
  • 9/15
  • 10/15
  • 11/15
  • 12/15
  • 13/15
  • 14/15
  • 15/15
EICMA 2019

Indian Challenger: a EICMA 2019 arriva in tre versioni

La nuova bagger, dotata del motore PowerPlus, arriverà declinata anche nelle versioni Dark Horse e Limited
di Umberto Mongiardini

Che Indian avesse nel cassetto la Challenger, era ormai noto da qualche tempo tanto che, non più di una manciata di giorni fa avevamo parlato del PowerPlus, il nuovo propulsore da 1.769 cc e 122 CV cha avrebbe dovuto equipaggiare la nuova bagger del marchio americano.

Ora è ufficiale: Indian è uscita allo scoperto pubblicando le foto del nuovo modello che rappresenta la bagger più raffinata e potente all'interno della propria gamma. 

Oltre alla versione standard, la Challenger verrà proposta anche nella versione Dark Horse e Limited.

La Challenger si pone come una moto da turismo di alto livello e, pertanto, offre tutte le soluzioni tecniche e i comfort che si addicono a tale segmento. Parliamo infatti di accensione keyless, fari full LED, cruise control e valigie da ben 68 litri. All'interno della carenatura, oltre ai classici due strumenti tondi, trova posto un touch screen che integra il navigatore e che può essere connesso agli smartphone via Bluetooth o, in alternativa, tramite una porta USB.

Parlando invece di sicurezza, la frenata è affidata ad un impianto frenante Brembo con pinze a quattro pistoncini e con un doppio disco flottante all'anteriore con un diametro di 320 mm e un singolo disco al posteriore con pinza a due pistoncini.

A gestire ABS, dotato funzione cornering, e Traction Control e la coppia, invece, ci pensa una piattaforma inerziale Bosch che sfrutta la "Smart Lean Technology".

Passando alla ciclistica, il telaio è stato realizzato in alluminio pressofuso, la forcella è un'unità a steli rovesciati da 43 mm e 103 mm di escursione, mentre al posteriore troviamo un mono ammortizzatore regolabile a marchio FOX che vanta un'escursione di 114 mm.

I cerchi da 19 e 16 pollici montano pneumatici Metzeler Cruitec. Il peso? Come ogni ammiraglia, la Challenger non è leggera: nella versione base il peso a secco è di 361 kg, che salgono di ulteriori 4 per la versione Limited ai quali, oltre ai liquidi vari, vanno anche aggiunti i 22,7 litri di capienza del serbatoio.

Come dicevamo, le versioni disponibili saranno due, oltre alla base: la Dark Horse, che sarà disponibile nelle colorazioni Thunder Black Smoke, Sandstone Smoke e White Smoke e che si distingue per i dettagli in nero opaco, e la Limited, disponibile nelle colorazioni Thunder Black Pearl, Deepwater Metallic e Ruby Metallic.

La moto dovrebbe arrivare nelle concessionarie europee a metà marzo del prossimo anno e, se i prezzi in euro non sono ancora stati divulgati, sono già disponibili quelli per il mercato statunitense: a partire da 21.999 dollari per la versione base, da 27.499 dollari per la Dark Horse e a partire da 27.999 dollari per la Limited.

Indian Challenger Dark Horse (2020)

Informazioni generali
  • Marca
    Indian
  • Modello
    Challenger
  • Allestimento
    Challenger Dark Horse (2020)
Vai alla scheda tecnica
Moto nuove
Leggi anche
Altre info Indian Challenger Dark Horse (2020)
Cosa stai cercando?
Invia feedback
La tua opinione conta