EICMA 2019

Nuova Suzuki V-Strom 1050 e 1050XT a EICMA 2019: foto e dati

Rinnovate nel design, guadagnano il faro a LED, elettronica più sofisticata e rispettano l'omologazione Euro 5

Che fosse in arrivo una novità in chiave adventure touring era già nell’aria da qualche settimana, da quando Suzuki ha rilasciato prima un video teaser che lasciava vedere delle forme che lasciavano poco spazio all’immaginazione e, successivamente, un video dinamico in cui mostrava chiaramente la moto

Per questa edizione di EICMA 2019 la Casa giapponese ha deciso di portare a Milano due nuovi modelli adventure: V-Strom 1050 e 1050XT, simili nella concezione rispetto al modello precedente, ma rivisti profondamente sia nel design che nella tecnologia.

Partiamo dal nome: come per gli scorsi modelli, le versioni della V-Strom saranno due, quella standard e la XT ma a cambiare, è la cilindrata che adesso, almeno nel nome, è salita a 1050. Perché solo nel nome? Perché, nella pratica, la cilindrata del bicilindrico a V di 90° rimane la medesima del MY 2019, ovvero 1.037 cc, mentre a cambiare sono i dati della potenza erogata, che sale a 107,4 CV a 8.500, 6,8 CV in più rispetto al modello precedente e 500 giri al minuto più in alto. Scende invece la coppia, a parità giri, di 1 Nm, arrivando così a 100 Nm.

Altra novità che riguarda il motore è il rispetto delle regolamentazioni in materia di inquinamento, rispettando adesso le normative Euro 5 grazie ad un nuovo sistema di scarico.

Altra novità in tema di motore è la possibilità di acquistare una versione depotenziata a 35 kW per i possessori di patente A2, rendendo così la moto disponibile anche ai neofiti.

  • 1/9
  • 2/9
  • 3/9
  • 4/9
  • 5/9
  • 6/9
  • 7/9
  • 8/9
  • 9/9

 

Dal punto di vista dell’estetica, le modifiche sono state tante ed evidenti, a partire dalla vista che frontale dove l’impianto di illuminazione guadagna un nuovo faro a LED, rettangolare, che fa il paio con il nuovo becco e le nuove carenature, ora dalle linee più affilate e spigolose.

Anche al posteriore è stata adottata una nuova unità ottica per lo stop, sempre a LED, che differisce tra le due versioni: con lente rossa per la versione standard e con lente trasparente per la XT, conferendo alla moto un look maggiormente sofisticato. Anche le frecce e gli specchietti cambiano tra le due versioni con i particolari della XT maggiormente affilati nel design, dando un’impressione di maggiore qualità e modernità. Nuova poi la sella per la XT che è regolabile su diverse altezze e che, grazie ad un nuovo disegno, dovrebbe garantire un incremento nel comfort di guida.

Per i modelli 2020 delle V-Strom 1050 e 1050XT, Suzuki si è impegnata particolarmente nella cura dei dettagli, introducendo particolari che, rispetto al modello precedente, fanno sicuramente piacere all’utente finale, attento a queste tematiche. Parliamo di una finitura nera granulosa sui carter, che ricorda un po’ l’asfalto e di un nuovo paramotore in alluminio per la versione XT, con delle nuove barre paramotore che accentuano la vocazione di maxi enduro.

Il richiamo del MY 2020 alla DR Big degli anni ’80 si è fatto ancora più marcato, non solo grazie al faro che riprende la forma del modello d’epoca, ma anche grazie a due nuove livree per la XT, ossia il classico schema rosso-bianco che ricorda la livrea Marlboro e giallo-blu a ricordo di quella Camel. Entrambe si adattano molto bene alla rivisitazione in chiave moderna del modello vintage. Per quanto concerne le altre colorazioni, invece, la XT sarà anche disponibile in nero/arancio, mentre il modello standard potrà essere acquistato in nero, bianco o nero/grigio.

 

  • 1/7
  • 2/7
  • 3/7
  • 4/7
  • 5/7
  • 6/7
  • 7/7

 

Le novità per il modello 2020 riguardano anche l’elettronica, che è stata ampiamente rivista per portarla al livello della concorrenza. Per entrambe le versione è stato introdotto l’acceleratore elettronico con ride-by-wire che consente di avere tre diverse modalità di guida che gestiscono la risposta dell’acceleratore, lasciando invariata però la potenza erogata. Anche il Traction Control è stato aggiornato e ora può essere impostato su tre diversi livelli di intervento o, in alternativa, escluso.

Tutte le informazioni, infine, possono essere facilmente consultate attraverso la strumentazione full-LCD che è stata ampiamente aggiornata rispetto allo scorso modello.

Per quanto riguarda la versione XT, ci sono stati degli ulteriori sviluppi dell’elettronica che includono il cruise control, ripartitore di frenata in funzione del carico, modulatore di frenata in discesa e assistenza alla partenza in salita. Queste ultime tre novità sono state rese ossibili grazie all'adozione di una nuova piattaforma IMU maggiomente sofisticata, in grado di gestire un elevato numero di dati ad una velocità superiore rispetto al passato.

Parlando invece della comodità, la XT ha ora il parabrezza regolabile su diverse posizioni, garantendo un migliore flusso dell’aria.

Insomma, per il 2020 Suzuki non si è risparmiata, condensando sui due modelli tante novità volte a migliorare un prodotto che, grazie alle proprie caratteristiche tecniche e a un prezzo concorrenziale, è già riuscito ad ottenere negli anni un buon successo.

  • 1/5
  • 2/5
  • 3/5
  • 4/5
  • 5/5

Suzuki V-Strom 1050 (2020 - 21)

Informazioni generali
  • Marca
    Suzuki
  • Modello
    V-Strom 1050
  • Allestimento
    V-Strom 1050 (2020 - 21)
Vai alla scheda tecnica

Suzuki V-Strom 1050 XT (2020 - 21)

Informazioni generali
  • Marca
    Suzuki
  • Modello
    V-Strom 1050 XT
  • Allestimento
    V-Strom 1050 XT (2020 - 21)
Vai alla scheda tecnica
Recensioni
  • TeoGardella
    26 settembre 2021
    Suzuki V-Strom 1050 XT (2020 - 21)
    Una delle migliori granturismo con velleità sportive. Ottimo motore sospensioni ciclistica. Tra le curve sembra di guidare una maxinaked.
    Leggi di più
  • Claudio.Voiglio
    19 settembre 2021
    Suzuki Vstrom 1050 XT
    Ho desiderato dalla sua uscita la Vstrom 1050 XT. Un po'per la sua estetica, ma soprattutto per i suoi contenuti, per la sua sostanza, e, soprattutto, per il suo motore e ciclistica. La moto si guida praticamente con la forza del pensiero: è, per essere una enduro stradale, molto precisa, maneggevole e grintosa. Richiede pochissimo impegno per essere portata e non stanca. Il confort e è buono, la sella non è male, però si sarebbero potuti impegnare un' po'di più e farla più comoda, visto anche le ambizioni di viaggiatrice che ha la moto. Nulla di sofferente certo. È ottima la possibilità di montarla a due altezze differenti. La triangolazione manubrio,sella, pedane è buona: efficace quanto basta e confortevole. Discreta anche per la guida in piedi (io sono alto 185 cm). Il motore è esente da vibrazioni ed ha un carattere inaspettatamente rabbioso (su una moto di questo genere) dopo i 4000 giri al minuto, fino ai quali è dolce, fluido e sembra quasi elettrico. Il freno motore è eccezionale. I consumi ottimi: ho fatto un lungo viaggio autostradale ai 100 km orari, si, senza fretta, ed ho percorso quasi 28 km con un litro di benzina. il riparo dall'aria è buono e, grazie al plexiglass regolabile, modificabile a piacimento. Le mappe ed il reparto elettronico non sono niente male ed è tutto facilissimo da utilizzare/regolare. La consiglierei a chi vuole una moto poliedrica, di sostanza e, soprattutto che non si spacca ogni due secondi.
    Leggi di più
  • emilio.zufolini
    17 luglio 2021
    V STROM 1050
    Ottima moto. Suggerimenti: Monterei pneumatici anteriori 120/70 R19 Posteriore 170/60 R17 Cambio elettronico almeno come optional.
    Leggi di più
  • bloyd1971
    17 novembre 2021
    Suzuki V-Strom 1000 XT (2017 - 20)
    Motore prontissimo ai bassi anche se non allunga molto. Ciclistica eccellente e doti dinamiche al top.
    Leggi di più
  • gs125
    10 novembre 2021
    Suzuki V-Strom 1000 (2017 - 20)
    Dopo duemila km posso dire di conoscerla bene. E' perfetta per chi vuole una moto multiruolo : maneggevole in città e in manovra anche per chi non è un gigante ( sono alto 175 cm e tocco terra senza fatica ) , comoda per gli spostamenti autostradali , veramente divertente e coinvolgente nel misto . L'anteriore è molto solido e dà molto affidamento, tra le curve "danza "come una sportiva. Ottima la frenata . Motore generoso e potente quanto basta , solo mi piacerebbe un po' più di coppia sotto i 2500 giri. Rispetto alle moto che ho avuto prima (bmw gs 1200 ,triumph tiger 800) è quella che mi è piaciuta di più . Molto più gestibile della Bmw per peso e maneggevolezza ( ma il boxer è superiore) , meno impegnativa e nervosa della tiger . Penso sia adatta a chi cerca una moto polivalente ma non vuole dimensioni, peso e prestazioni esagerati.
    Leggi di più
  • f.lasorsa
    7 novembre 2021
    Suzuki V-Strom 1000 XT (2017 - 20)
    Una moto fantastica e facile da guidare. Confortevole anche per il passeggero, senza vibrazioni, silenziosa e senza turbolenze. Devo ammettere che sfruttando la coppia non ho mai guidato al di sopra dei 5000 giri salvo qualche sorpasso e che il mio parere è un pò limitato ma ho guidato molte moto prima di questa e l'unica che posso paragonare come qualità è stata l'Aprilia Caponord ETV 1000 del 2003. Insomma con molti meno soldi di qualche concorrente più alla moda ci si porta a casa un prodotto di alto livello. Provare per credere.
    Leggi di più
Moto nuove
Moto usate
Leggi anche
Altre info Suzuki V-Strom 1050 (2020 - 21)
  • Suzuki Italia S.p.A.
    C.so Fratelli Kennedy, 12
    10070 Robassomero (TO) - Italia
    011 9213711   http://www.suzuki.it
Altre info Suzuki V-Strom 1050 XT (2020 - 21)
Cosa stai cercando?
Invia feedback
La tua opinione conta