8,0
Voto della redazione
video prova

BMW R 1250 RS TEST: va meglio della GS?

Ha lo stesso fantastico boxer della GS, cresciuto a 136 cavalli. E' una stradale pura, con prestazioni da sportiva
di Andrea Perfetti

Prime impressioni

Ha lo stesso fantastico boxer della GS, cresciuto a 136 cavalli. E' una stradale pura, con prestazioni da sportiva. E, se non fate sterrati, potrebbe essere la scelta giusta: su strada convince, persino più della endurona che tanto vende in tutto il mondo. Ecco pregi e difetti nelle prime impressioni raccolte intorno al Lago di Como. 
 

Partiamo dall’estetica: la R 1250 RS ha una frontale totalmente rinnovato, a partire dai fari (a LED), ora più sottili e affilati. Inoltre, il cupolino ha linee spigolose che si estendono fino alle carene. Nuovo anche il puntale e, se avete guardato bene la gallery, avrete sicuramente visto il nuovo display TFT da 6,5”, che va a sostituire il precedente analogico-digitale. Si affiancano due riding modes, l’ASC e il Hill Start Control, che possono essere estesi alle versioni Pro (con Dynamic Traction Control DTC, ABS Pro, Hill Start Control Pro e Dynamic Brake Assistant DBC).

Non ci sono cambiamenti, invece, per la parte posteriore e nelle dimensioni, mentre il peso sale a 243 kg (contri i 236 kg del vecchio R 1200 R).

La grande novità, però, è il nuovo propulsore boxer da 1.254 cc. Come sulla nuova BMW R 1250 GS (già provata), i cavalli e la coppia aumentano: 136 CV a 7.750 giri/min e 143 Nm a 6.250 giri/min. Arriva anche la fasatura variabile con asincronia di apertura delle valvole di aspirazione, che offre un’erogazione ancora più lineare e maggior grinta quando si vuole spingere. E, grazie al nuovo sistema di scarico, la nuova R 1250 RS rientra nell’omologazione Euro 5, con consumi ed emissioni ridotti.

Si aggiorna anche la gamma colori a seconda della versione scelta: si parte dalla base, disponibile in Black Storm, con cerchi grigio scuro e dettaglio RS sulla carena in rosso. Si passa poi alla Exclusive, arricchita da un elegante Imperial Blue Metallic, grafiche e particolari in grigio. Possibilità anche di scegliere la versione Sport: la colorazione Austin Yellow metallic ricorda molto la prima S 1000 RR e ci sono i cerchi neri e un grosso puntale color alluminio. Anche per la R 1250 RS una tinta speciale Stardust metallic, marrone con strisce oro.

Il prezzo parte da 15.650 euro. Nel video sopra vi raccontiamo pregi, difetti e caratteristiche di guida.

  • 1/8
  • 2/8
  • 3/8
  • 4/8
  • 5/8
  • 6/8
  • 7/8
  • 8/8

Bmw R 1250 RS (2019 - 20)

Informazioni generali
  • Marca
    Bmw
  • Modello
    R 1250 RS
  • Allestimento
    R 1250 RS (2019 - 20)
Vai alla scheda tecnica
Recensioni
  • Gianpaolo.Allegro
    30 agosto 2020
    Una vera Sport Tourer
    Una delle migliori sport tourer in circolazione, motore boxer fantastico, ottima posizione di guida.
    Leggi di più
  • francisgol
    29 giugno 2020
    Bmw R 1250 RS
    a gennaio ho ritirato la mia nuova bmw r 1250 rs…..e causa covid 19 se n'è rimasta in garage fino al nuovo DPCM di maggio, con il quale si poteva iniziare a muoversi nella propria regione. In due giorni ho fatto i primi 1000 km e a tagliando eseguito ho sostituito subito i pneumatici, montando delle gomme più performanti, (ho montato le Conti Attak Sport 4), e son partito con due amici, (uno con il GS e l'altro con la Kawasaki 1000 sx), dove abbiamo percorso 1200 km sulle strade Toscane dello scorso bellissimo week end… Mi presento, sono uno smanettone, che sceso dalla ktm 1290 super duke, sono salito sulla ktm 1290 super adventure S, per salire poi sulla bmw 1200 gs…il tutto in tre anni.. ed ora ho la nuova 1250 rs. La moto si presenta bene… devo però evidenziare alcune circostanze. Su curve a stretto raggio o su tornanti, ti trovi che la seconda marcia è un po' corta e come innesti la terza...senti che il rapporto fra le due marce si presenta un pò troppo lungo.. (forse la terza serviva un po' più corta). Poi, in uscita dai tornanti nel girare a pieno l'acceleratore, il motore alcune volte è andato in on/off… e di sicuro se si è in uscita dalla curva/tornante, con il ginocchio che quasi tocca l'asfalto… non è il massimo trovarti che invece di aprire, il motore ti viene a mancare…(forse con questo motore non puoi dare il pieno gas in un solo attimo). Il cavalletto centrale lo dovrò togliere perché nonostante il dynamic inserito, in tre curve con dei modesti avvallamenti il cavalletto ha ben grattato l'asfalto. Per il resto è una bella moto ed i suoi 11 cv che la differenzia dal vecchio 1200, si fanno sentire e mi hanno reso al momento soddisfatto.
    Leggi di più
Moto nuove
Moto usate
Leggi anche
Altre info Bmw R 1250 RS (2019 - 20)
Cosa stai cercando?
Invia feedback
La tua opinione conta