enduro

Trofeo Enduro KTM: la gara a Laggio di Cadore

Il Cadore ospita la penultima gara del trofeo monomarca arancione. Duecento i piloti al via di una prova spettacolare flagellata dal maltempo. Il ragazzi del Cadore Motor Games sono però riusciti a salvare il programma. Ecco com’è andata
di Andrea Perfetti

Mannaggia, una volta nella vita ti capita di andare in Cadore a fare enduro, e ti ritrovi sotto un diluvio universale, con temperature in picchiata. Vedi così il lunghissimo e meraviglioso fettucciato liquefarsi in un mare uniforme di fango, mentre la prova in linea giro dopo giro sfodera viscide radici che non trovi manco in Finlandia.
Ragazzi, è l’enduro! Poco male, ci si rimbocca le maniche, si mette l’antipioggia e via a gas aperto (o quasi…). Il Moto Club Cadore Motor Games ha gestito l’imprevisto del meteo in modo magistrale e allo staff, così come al sindaco di Laggio di Cadore, va un “BRAVI” grosso così per l’impegno e la passione spesi in queste giornate.
Il cross test ha subito un taglio parziale ai ferri di cavallo solo durante il terzo e ultimo giro, mentre la prova in linea (lunghissima e molto veloce, a tratti una vera cronoscalata) è stata mantenuta sino alla fine. Saggiamente è stato deciso di non cronometrare il primo giro.

Il saluto a Nico di tutti i piloti del Trofeo
Il saluto a Nico di tutti i piloti del Trofeo

Il tendone è stato un luogo di festa, dove ballare e mangiare benissimo con la compagnia dello showman Roberto Rossi e del dj locale Brigante. Ma è stato anche il luogo che ha permesso a tutti i piloti del Trofeo KTM di ritrovarsi per un sentito e commosso saluto a Nicola, che è mancato nel corso della quarta tappa. A lui è stata dedicata la maglia che tutti hanno indossato e sicuramente il suo ricordo resterà sempre vivo nei partecipanti.

La prova in linea
La prova in linea

Torniamo alla gara per parlarvi del giro. La pioggia ha costretto a tagliarlo, per un totale di 30 km scarsi da ripetere tre volte. Non sono tuttavia mancati i tratti tecnici prima del controllo timbro e anche molto belli dal punto di vista del paesaggio, ad esempio lungo il sentiero che, costeggiando il torrente, portava i piloti a valle.

Guarda la prova in linea (onboard di Roberto Rossi):  

Trapletti si è imposto nella E1 125 2T. La E1 4T è andata a Milani, mentre nella E2 si è imposto Bichicchi. La E3 ha visto al primo posto Dal Pezzo.

Qui le Classifiche complete 

L’ultima gara si svolgerà l’8 ottobre a Priero (Cuneo). 

  • 1/49
  • 2/49
  • 3/49
  • 4/49
  • 5/49
  • 6/49
  • 7/49
  • 8/49
  • 9/49
  • 10/49
  • 11/49
  • 12/49
  • 13/49
  • 14/49
  • 15/49
  • 16/49
  • 17/49
  • 18/49
  • 19/49
  • 20/49
  • 21/49
  • 22/49
  • 23/49
  • 24/49
  • 25/49
  • 26/49
  • 27/49
  • 28/49
  • 29/49
  • 30/49
  • 31/49
  • 32/49
  • 33/49
  • 34/49
  • 35/49
  • 36/49
  • 37/49
  • 38/49
  • 39/49
  • 40/49
  • 41/49
  • 42/49
  • 43/49
  • 44/49
  • 45/49
  • 46/49
  • 47/49
  • 48/49
  • 49/49
Leggi anche
Cosa stai cercando?
Invia feedback
La tua opinione conta