Intervista

SBK. Moreno Coppola: “Auspico un regolamento unico per tutti i campionati SBK”

Tanti gli argomenti trattati in questa intervista con Moreno Coppola, che ha lavorato con molti campioni e su molte delle moto che hanno fatto la storia recente della Superbike
di Carlo Baldi

Moreno Coppola è il Team Coordinator della squadra MIE Racing Althea Honda nel mondiale Superbike. Pur essendo ancora giovane può vantare una grande professionalità ed una notevole esperienza nel settore racing, dove ha debuttato come Tecnico per poi diventare Capo Tecnico ed ora Coordinatore della seconda squadra della Honda nel mondiale delle derivate dalla serie.

Moreno fa parte di una famiglia di veri appassionati, con la moto insita nel DNA. Il padre Riccardo è un ex pilota ed un grande conoscitore e restauratore di moto, il fratello Adriano fa parte del team MIE Racing Althea Honda dove si occupa della parte elettronica, ed ora il figlioletto Lorenzo a soli sette anni si aggira spesso e volentieri nell’officina del nonno. Assieme al già citato fratello Adriano ed al fido Alberto Angeli, altro tecnico di comprovata abilità, Moreno fa parte dei “ragazzi di Colleferro”, un gruppo di amici e di appassionati che hanno percorso insieme una strada che li ha portati dal Campionato Italiano Sport Production alla vittoria del Campionato Mondiale SBK nel 2011 con in il team Althea di Genesio Bevilacqua e con il grande Carlos Checa.
 

  • 1/3
  • 2/3
  • 3/3

Coppola ha lavorato gomito a gomito con molti piloti sia del CIV, che del mondiale Superbike e Supersport. Oltre a Carlos Checa anche Michel Fabrizio, Davide Giugliano, Fabien Foret, Niccolò Canepa, Loris Baz, Katsuaki Fujiwara, Nico Terol, Raffaele De Rosa e Jordi Torres, tanto per citarne alcuni, hanno potuto contare sulla passione e sulle capacità tecniche di Moreno. In questa intervista Coppola ci parla delle differenze tra una moto Stock ed una Superbike, delle Evo, del CIV, della tanto sbandierata ma mai realizzata riduzione dei  costi, sino ad arrivare alle gare di Phillip Island ed alla nuova Honda Fireblade, una moto che ha visto nascere e per la quale ha curato e sta ancora curando lo sviluppo in pista. 

Leggi anche
Cosa stai cercando?
Invia feedback
La tua opinione conta